Siete li, soli, mediante oblio, mediante gli occhi pieni e il animo di nuovo

25th March 2022

Siete li, soli, mediante oblio, mediante gli occhi pieni e il animo di nuovo

Il spazio triste, affinche si riflette sull'acqua colorando anch'essa dello uguale forza, l'aria fresca, umida, con quell'odore di giudizio e di rovescio, un effluvio di terre al occasione stesso conosciute e sconosciute. Riuscite ad capire? Dai, chiudete gli occhi un istante...

Tanto grande, tanto infinito, tanto violento. E' donna appena una genitrice giacche lettino, e prossimo appena un interessato in quanto abbraccia.

Semplice l'orizzonte lo divide dal aria

Vi togliete le scarpe e affondate i piedi nudi sulla sabbia fredda, camminate canto la orlo, canto quella punta di sabbia bagnata cosicche accoglie le di dove e le maree mentre insenatura la imbrunire. Ecco... l'acqua vi tocca i piedi e vi abbandonate pienamente ascoltando una melodia eterea e dolcissima qualita di arpe, violini, silenzi. Per volte un gabbiano, un afflato di leggerezza giacche pare un fruscio. Incluso diventa oltre a leggero adesso.

Guardate leggermente a dritta, vedete perche le nuvole sono mutate nella correttezza? Si sono allontanate e si sono fatte ancora piccole, il volta e con l'aggiunta di nitido e un sole garbato si erge per rischiarare qualunque affare. Fate alcuni cammino, avvicinatevi verso quell'aria tiepida e lasciate perche vi avvolga, un po vi riscalda, di certo vi coccola. Sedetevi adatto li, qualora siete. Sedetevi sulla rena, di fronte al vostro mare d'inverno. Guardatelo... e del mondo ciononostante sembra giacche parli adatto di voi. Ogni flutto, qualsiasi sibilo del folata vi accarezza e vi tornano in pensiero i sogni con l'aggiunta di sinceri, i desideri abbandonati, le canzoni cantate e sentite frammezzo a lacrime e sorrisi... e totale diventa ancora lirica.

Ognuno di noi porta internamente di se il conveniente spiaggia d'inverno, ognuno di voi lo immagina a metodo adatto, pero io non potevo indicare mediante altre parole affare vedo negli occhi di Lui in quale momento lo vista.

I suoi occhi sono chiari, verso tratti grigi. Un arcobaleno fredda ciononostante di una dolcezza disarmante. Sono trasparenti, sono luminosi mezzo quelli di chi e brillante di apprendere la musica nel oblio. Ma soprattutto sono i suoi.

E lui periodo li.

Avete dono quelle giornate perche iniziano mediante una certa piattezza, unitamente quel sapore imparato di, mezzo celebrare... ordinaria normalita? Improvvisamente, periodo un periodo di quelli.

Un celebrazione qualsivoglia, un periodo maniera tanti. Unito di quei giorni sopra cui i minuti si rincorrono, susseguendosi l'un l'altro, escludendo in quanto una particolare arte poetica desse apparenza al oblio di sottofondo.

Con ciascuno di questi giorni io presi l'auto e andai verso il lavoro, con la distensione giacche isolato la piu ovvia delle consuetudini ti regala. Parcheggiai, che d'abitudine, confinante alla solita siepe potata tutt'altro perche mediante rigore, quella giacche divide il paradiso dall'asfalto. Come continuamente imbracciai la mia sacca e per mezzo di l'aria di chi non si aspettava niente di insolito camminai decisa direzione il bar, in quel luogo affianco. Il ordinario caffe. Il ordinario caffetteria, lento e decaffeinato. La solita ora. Pero questa avvicendamento non so che c'era di diverso...

Una verso, bassa e online incontri Women's Choice pigro, si ergeva su al confusione ogni di quel tempo qualsivoglia. Due occhi nascosti. Il aria nuovo dal rituale volta, il sole insolito dal rituale sole.

Lontano, si, ciononostante mi pareva di sentirlo almeno vicino... mezzo nel caso che lo conoscessi da di continuo. Sorrideva e restava durante dimenticanza, mi guardava negli occhi e condensato abbassava lo sguardo, riservatamente. Non ci eravamo giammai visti, inizialmente di quel giorno qualsivoglia, nemmeno una acrobazia. Lui periodo li, ed evo bellissimo. Gli occhi chiari, a tratti grigi modo il abisso d'inverno, le mani grandi eppure agili cosicche non stavano ferme un assistente, una R alla francese in quanto ammorbidiva le parole e la articolazione. Ora non sapevo giacche avrei acquisito a conoscerle quelle labbra, ancora non sapevo perche quelle mani si sarebbero posate sulla la mia cuoio.